Translate

Chi cerca... Trova!

Il gusto degli altri: gli autori e i loro idoli di carta




Quando tengo i miei corsi a fumetti spesso mi rendo conto che gli aspiranti fumettari non hanno la benché minima idea di quello che il fumetto ci ha regalato in oltre cento anni di vita.
Ma soprattutto mi sono reso conto che non si domandano come quell'artista sia riuscito a inventare quel determinato stile, qual è stata la scintilla da cui è poi scaturita la personalità stilistica di ogni singolo disegnatore, sceneggiatore o autore di fumetti.
Il gusto degli altri è una rubrica in cui invito l'artista, l'autore di fumetti, a svelarci la sua personale classifica, i suoi dieci fumetti preferiti, dandoli in ordine di preferenza e spiegandoci il motivo per cui abbia finito con l'amare il primo più di tutti.
Un gioco, ma anche una sfida per ogni singolo autore interpellato, che fa conoscere così i suoi gusti fumettistici ai lettori, con la speranza che questi ultimi, soprattutto se intenzionati a intraprendere la difficile professione del fumettaro, scoprano l'importanza che un autore come Magnus può aver avuto per un artista come Onofrio Catacchio, comprendano quanto lo stile di un Dino Battaglia sia stato fondamentale per l'evoluzione artistica di Sebastiano Vilella e come Attilio Micheluzzi abbia influenzato, e continui a farlo, i fumetti di Matteo Alemanno.
Buona lettura.


  




































Nessun commento:

Posta un commento

I testi apparsi su "Avventure di carta" sono tutti scritti da Ned (Nedeljko Bajalica) e possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare la fonte e gli autori!

Le immagini sono qui inserite al solo scopo di documentazione e sono © degli aventi diritto.